Raffaello Sanzio tra storia e leggenda

  • Flavio Parenti/Raffaello-il Principe delle Arti

TV Dopo il successo al box office italiano (50.000 spettatori in tre giorni, quasi mezzo milione di euro incassati) “Raffaello-il Principe delle Arti” approda su Sky. Appuntamento domenica alle 21.15 su Sky Cinema Uno HD e Sky Arte HD. Si tratta della prima trasposizione cinematografica su Raffaello Sanzio (1483-1520), artista simbolo del nostro Rinascimento.
Il film racconta, in un innovativo ed emozionante dialogo tra mondo dell’arte e mondo del cinema, la vita leggendaria di Raffaello impersonato sullo schermo da Flavio Parenti (To Rome With Love, Io sono l’amore, Un Matrimonio).

Nel ruolo del padre dell’artista, un ottimo Enrico Lo Verso, in quello dell’amata Fornarina la bella Angela Curri (Braccialetti Rossi, La mafia uccide solo d’estate), mentre Pietro Bembo è Marco Cocci (Ovosodo).

Il lungometraggio – che contiene interventi di prestigiosi storici dell’arte – ripercorre l’esistenza di Raffaello, dall’infanzia nel ducato di Urbino alla formazione in Umbria, alla giovinezza a Firenze, fino al capitolo romano, apice ed epilogo del suo percorso umano e professionale. Tra le chicche, la ricostruzione della Cappella Sistina come apparve la notte del 26 dicembre 1519, quando sotto la volta affrescata da Michelangelo furono esposti i primi 7 arazzi di Raffaello (oggi custoditi nella Pinacoteca Vaticana).

METRO