Pensioni, dal 2019 per l'età servono 5 mesi in più

  • Pensioni

La Gazzetta Ufficiale odierna pubblica il decreto del ministero del'Economia che aumenta l'età per poter andare in pensione.     "A decorrere dal 1 gennaio 2019 - si legge nel decreto - i requisiti di accesso ai trattamenti pensionistici di cui all'art. 12, commi 12-bis e 12-quater, fermo restando quanto previsto dall'ultimo periodo del predetto comma 12-quater, del decreto-legge 30 luglio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122, e successive modificazioni e integrazioni, sono ulteriormente incrementati di cinque mesi e i valori di somma di età anagrafica e di anzianità contributiva di cui alla tabella B allegata alla legge 23 agosto 2004, n. 243, e successive modificazioni, sono ulteriormente incrementati di 0,4 unità".

Articoli Correlati

Al via il 1 aprilema niente cumulo

Scatta per tre anni il calcolo con 62 anni di età e 38 di contributi. Gli statali dovranno aspettare il 1° agosto

Niente Tfr, con Quota 100gli statali dovranno attedere

Gli statali avranno la liquidazione solo quando maturato il diritto al pensionamento secondo Fornero

Di Maio: "Dal 1 gennaionessuno sotto i 780 euro"

I ricorsi sui vitalizi? "Lo facciano. Io non mi spavento"