Il Mariinskij danza “Il Lago dei Cigni”

  • Torino/Danza

TORINO Il “classico dei classici” per eccellenza farà il suo ingresso, da domani al 19 dicembre, al Teatro Regio interpretato da una delle più prestigiose ed antiche compagnie di balletto a livello mondiale, quella del Teatro Mariinskij di San Pietroburgo. Già, perché ad essere allestito, per otto recite, sarà “Il lago dei cigni” con la coreografia di Marius Petipa e di Lev Ivanov, su musica di Pëtr Il’ic Cajkovskij, diventato, a livello planetario, il sogno di ogni ballerina e ballerino in erba. 

Con l’Orchestra del Regio diretta, per l’occasione, dal Maestro Gavriel Heine, si rivivrà così la storia di un bellissimo principe combattuto tra l’ideale di un amore puro e la passione carnale, rappresentata da due personaggi femminili agli antipodi, interpretati dalla stessa danzatrice, come la pura Odette, figura dalla danza eterea e raffinata, e la malvagia Odile alle prese con i virtuosismi più estremi dell’arte tersicorea come i famosissimi trentadue fouetté che, eseguiti consecutivamente, danno prova della bravura e del livello artistico raggiunto dalla ballerina. 

Nel cast si alterneranno, nel ruolo di Odette-Odile, le étoile Oksana Skoryk, Anastasija Kolegova, Ekaterina Kondaurova e Olesja Novikova, mentre il principe Siegfried vedrà danzare, in alternanza, Alexander Parish, Evgenij Ivancenko, Timur Askerov e Filipp Stëpin.

L’adattamento della coreografia e la messinscena saranno firmate invece da Konstantin Sergeev, le scene da Igor Ivanov e i costumi da Galina Solov’eva (Info: teatroregio.torino.it).

ANTONIO GARBISA

Articoli Correlati

Salia Sanou fa danzare i migranti

Dopodomani in prima il lavoro del coreografo del Burkina Faso “Du Désir d’Horizons”

La passione in danza firmata Sharon Eyal

Per Torinodanza due le coreografie in cartellone: “OCD Love” e “Love Chapter 2”

L’hip hop dal Marocco scende in piazza

Stasera sul palco della Piazzetta Reale la compagnia scelta da Attou e Merzouki