Il “sexy-pop” di Gazzelle stasera sale sul palco

  • Torino/Musica

TORINO Ha definito il suo genere “sexy-pop”, per ironizzare sul lato più romantico delle sue canzoni. In ogni caso Gazzelle è uno dei fenomeni “indie” dell'anno, grazie a un album, “Superbattito”, che è piaciuto un po' a tutti. Tanto da portarlo in giro per l'Italia per un tour di oltre 80 concerti, spesso “sold out”.

Proprio come l'appuntamento di stasera all'Hiroshima, ore 21, in cui il ragazzo romano proporrà i suoi piccoli grandi classici, da “Zucchero filato” a “Quella te”, sull'onda di un suono fatto di sintetizzatori, ritmo e melodie orecchiabili.

Tutt'altra musica alle Ogr, dove si inaugura la rassegna Piano Lessons, dedicata alle diverse sfaccettature del mondo dei tasti bianchi e neri. Il primo appuntamento, domani (ore 21, da euro 46), sarà con Ezio Bosso, che si esibirà con la Stradivari Festival Chamber Orchestra. In programma composizioni originali e classici di Bach e Tchaikovsky.

Il festival proseguirà con Brad Mehldau (16 febbraio), Yiann Tiersen (9 marzo) e Michael Nyman (14 aprile).

Al Circolo dei Lettori, domani (ore 21, ingresso libero), concerto acustico di Lastanzadigreta.

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati

“Collisioni” a tutto rock con Eddie Vedder

Eddie Vedder, voce dei Pearl Jam, in versione acustica, apre stasera il festival a Barolo

L’energia di Anastacia a suon di “SPRock”

La popstar inaugura stasera la stagione del Gru Village

La musica alternativa al Blackout Fest

Da oggi a domenica allo Spazio 211 il cartellone di ospiti fra cui The Ex