BookCity 2017, da Augé a Simenon

  • Milano/Libri

MILANO Farsi rapire dal fascino di un libro che contiene in sé un mondo di storie, emozioni e sentimenti. Per questo ogni edizione di “BookCity Milano” richiama un pubblico sempre più numeroso. Così sarà anche per la sesta edizione che, da oggi a domenica, occuperà oltre duecento spazi tra musei, teatri, scuole, università, biblioteche e palazzi storici con sede al Castello Sforzesco.

Un omaggio al libro che, esplorando nuovi modi di leggere e scrivere attraverso incontri, dialoghi, letture e mostre, si aprirà oggi, alle 18, con una festa in decine di librerie della città.

Domani, invece, alle 20.30, apertura ufficiale al Dal Verme con l’antropologo ed etnologo francese Marc Augé intervistato da Daria Bignardi.

Da segnalare poi sabato, alle 15, all’Elfo Puccini l’anteprima nazionale della serie tv “Maigret”, dai libri di Georges Simenon, con Rowan Atkinson e, dalle 18 di sabato fino alle 12 di domenica all’ex Ansaldo, la maratona di lettura “Le Voci Della Città” a cura di Daniele Abbado sulle “Lettere luterane” (Info: bookcitymilano.it).

ANTONIO GARBISA

Articoli Correlati

In Fieramilanocityè Tempo di Libri

Dall’8 al 12 marzo, ai padiglioni 3 e 4 di Fieramilanocity, la manifestazione sarà divisa in cinque sentieri tematici