Bryan Adams presenta “Ultimate” al Palalottomatica

  • Roma/Musica

ROMA «Come cantautore e musicista non smetti mai di creare, è quello che fai, quindi anche se questa è un’“ultimate collection” io continuo a guardare avanti. I due brani inediti, scritti con il mio collaboratore di lunga data Jim Vallance sono “Ultimate Love”, che abbraccia l'idea che nonostante l'incertezza di questo mondo l'amore è quello che alla fine cerchiamo, e “Please Stay”, una canzone scritta pensando al musical di Broadway “Pretty Woman”». 

Queste le parole di Bryan Adams in occasione dell'uscita all'inizio di novembre di “Ultimate”, la raccolta dei migliori brani  della sua carriera corredata da due nuove canzoni, al centro del concerto che il musicista e cantautore canadese terrà stasera alle 21 al Palalottomatica. 

Obiettivo della raccolta è quello di condensare l'intera produzione di Adams in ventuno tracce, dando la certezza di riuscire a catturare l'essenza di una carriera costellata di successi come, fra gli altri, “Cuts like a knife”, “Run to you”, “When you're gone” e “Cloud number nine”. Nel concerto romano, seconda tappa del tour nel nostro paese, Bryan Adams ripercorrerà tutte le tappe fondamentali del suo percorso artistico.

STEFANO MILIONI

Articoli Correlati

Con «Nocturne», Anzovino ci porta tra cinema e favola

L’avvocato-pianista presenta lunedì il nuovo lavoro al Parco della Musica

Giammarco: «Il jazz sveglia la musica»

Il leader dei Lingomania racconta il progetto “Lingosphere” da sabato al Big Mama

Il Brasile canta con Maria Gadù

Sabato sera al Parco della Musica la nuova musica popolare brasiliana ha la voce della Gadù