Le Differenti Sensazioni arrivano in città con Stalker

  • Torino/Teatro

TORINO  Per la prima volta arriverà in città il Festival Differenti Sensazioni a cura di Stalker Teatro che, nato nell’81 a Collegno, si è consolidato nel territorio biellese. Da dopodomani all’11 novembre metterà invece radici alle Officine Caos di piazza Montale, mettendo a confronto performance art ed interazione sociale, insistendo sui temi dell'innovazione artistica e della diversità. La manifestazione ospiterà sedici compagnie in otto serate multiple, oltre a quattro workshop e ad un incontro teorico e conclusivo a ingresso libero. 

L’inaugurazione di dopodomani sarà affidata allo spettacolo “Alter” di Stalker Teatro, su progetto e regia di Gabriele Boccacini. Una performance interattiva che vuole proporre al pubblico un'esperienza artistica condivisa in sei quadri e un epilogo, con azioni compiute dai performer in dinamica tra loro e in relazione agli stessi spettatori-visitatori.

Da segnalare poi, tra i primi appuntamenti, il debutto, il 28 ottobre, alle 21, della clown comedy dei DuoDorant intitolata “ÜberMarionetten”, positiva tragicommedia da ufficio con Giuseppe Vetti e Salvatore Caggiari, e il 2 novembre, alle 21, l’intenso “Orlando. Le Primavere” che, liberamente ispirato all'“Orlando” di Virginia Woolf, vedrà sul palco Silvia Battaglio nei panni di questo personaggio, figura ambigua dalla bellezza androgina (Info: officinecaos.net). 

ANTONIO GARBISA

Articoli Correlati

La mafia va in scena con Eleonora Frida Mino

L'autrice, attrice e avvocato porta in scena “Per Questo” su Falcone e “Le ribelli” sul rapporto mafia/donne.

Barba/Varley senza l’Odin per Samsa-Gleijeses

Prima nazionale all’Astra stasera per “Una giornata qualunque del danzatore Gregorio Samsa”

I casi umani di Pintus destinati a estinguersi

Angelo Pintus da venerdì al 31 dicembre sarà al Teatro Colosseo con il suo nuovo spettacolo