Elio canta e racconta il Flauto Magico di Mozart

  • Roma/Musica

ROMA Il Flauto Magico” nella rivisitazione di Stefano Bellisario, in arte Elio stasera alle 20,30 all'Aula Magna de La Sapienza.

La stagione della IUC ospiterà la prima assoluta della personale rilettura dell'artista milanese - fondatore di Elio e le Storie Tese - dell'ultima opera di Wolfgang Amadeus Mozart. Lo spettacolo è una brillante rielaborazione della musica originale e del libretto di Emanuel Schikaneder e vede Elio nella doppia veste di attore e cantante: come voce recitante narrerà la vicenda e interpreterà tutti i vari personaggi, come baritono presterà la sua voce a Papageno, personaggio buffo e allo stesso tempo pieno di umanità. 

Con lui sul palco ci saranno il soprano Julia Bauer, artista di fama internazionale, che interpreterà le protagoniste femminili dell'opera, e l'Ensemble Berlin, quartetto formato da alcuni dei musicisti dei leggendari Berliner Philharmoniker. 

Nella prima parte del concerto verranno eseguite altre due composizioni di Mozart, il Quartetto K370 e il mottetto Exsultate Jubilate K165.

Intanto, stamattina alle 11, Elio, che ha annunciato in questi giorni lo scioglimento di Elio e le Storie Tese, sarà protagonista sempre all'Aula Magna di un incontro con gli studenti. Info: 063610051

STEFANO MILIONI

Articoli Correlati

I Deproducers suonanoil DNA dell’infinito

Cosma, Maroccolo, Casacci e Sinigallia presentano il terzo capitolo del progetto in collaborazione con AIRC

«Cantiamo l’amore e le nostre vite»

Maurizio Carucci, voce e frontman degli Ex-Otago, racconta l’album “Corochinato” live mercoledì

Fedez “vola” su Paranoia Airlines

Stasera al Palazzo dello Sport tappa romana del tour del 29enne rapper milanese