M5 attraverserà Monza città con 7 fermate

  • Milano/Trasporti

TRASPORTI La M5 si allunga a Monza. Ieri, all’incontro tra i comuni di Milano, Sesto S.G., Monza, Città Metropolitana, Regione e MM,  è stato infatti deciso il futuro tracciato della Lilla. Il prolungamento -  13 km per 11 stazioni, da Bignami a Cinisello Balsamo e poi a Monza e Brianza - attraverserà il nodo intermodale con la M1 Sesto Fs-Cinisello Monza/Bettola e proseguirà attraversando Monza città, fino ail Polo istituzionale della Brianza. 

Nei progetti di fattibilità economica e tecnica ai quali  sta lavorando MM, è previsto che M5 attraversi Monza città con 7 fermate (7,5 km):  oltre alle già previste stazioni di viale Campania e via Marsala, sono state aggiunte quelle di  Stazione FS,   piazza Trento e Trieste, Parco e Villa Reale, Ospedale S. Gerardo e Polo istituzionale in via Grigna. Un percorso che assicura l’interscambio metrò-treno alla  Stazione FS. Si è inoltre deciso che il tratto da Bignami a Cinisello Balsamo / Monza Bettola sarà  sotterraneo e  passerà  sotto viale Fulvio Testi. 

Ora i tecnici di MM redigeranno la seconda fase dello studio di fattibilità tecnico/economica  e depositeranno il progetto al Ministero per ottenere il via libera dal CIPE. Seguirà quindi la progettazione definitiva e poi l’appalto dell’opera, che verrebbe realizzata in un unico lotto. Il tempo di realizzazione previsto  è di circa 8-10 anni, mentre il costo complessivo (comprende infrastruttura, materiale rotabile, progettazione, oneri di sicurezza, Iva) varia tra 1,06 e 1,27 miliardi. Quello di esercizio è stimato in circa 20-22 milioni l’anno. La frequenza base calcolata è quella di un treno ogni 180 secondi tra Milano e Cinisello Monza M1 e 360 nel tratto tra Cinisello Monza M1 e Monza Polo Istituzionale. 

 Soddisfazione è stata espressa da tutti, con il solo distinguo del sindaco di Sesto, Di Stefano, che ha puntato il contro la tariffa extraurbana e ha chiesto un tavolo di confronto contro «l’assurdo sovrapprezzo» di quanti si recano a Sesto Rondò e Sesto FS con la m1. METRO

Articoli Correlati
Milano/Trasporti

Mazzoncini: «Lunedìdecideremo su Trenord»

L'Ad di Fs risponde alla controproposta fatta dal presidente lombardo Fontana. La prossima settimana il verdetto
Milano/Trasporti

«Per Rfi devo essere un disabile express»

È lo sfogo di Simone, passeggero che ogni sera sfida la sorte con la sua carrozzina pur di salire sul suo treno. La colpa è degli annunci in ritardo di Rfi
Milano/Trasporti

Trenord-Fs, Fontanapronto a trattare

Il Governatore non dice no a Mazzoncini su un possibile cambio di governance. Il Pirellone «potrebbe anche cedere la partecipazione»