L'Out Off celebra Pinter fra teatro e cinema

  • Milano/Teatro

MILANO Non solo uno spettacolo al Teatro Out Off. Perché qui oggi, nella data esatta della nascita di Harold Pinter, il 10 ottobre 1930, debutterà, in prima nazionale, alle 20, con repliche fino al 15 ottobre, il suo “Landscape/Paesaggio” con la regia di Alessandro Averone e con Christine Reinhold e Derek Allen che interpretano una coppia sposata intenta a rievocare il proprio passato. 

Oggi inizierà anche, dedicata proprio al premio Nobel per la letteratura, la “Pinter Week”, una settimana d’incontri con proiezioni cinematografiche e letture di poesie che esploreranno l’universo di questo grande personaggio, scomparso a Londra nel 2008, che è stato drammaturgo, scrittore, poeta, sceneggiatore, regista e attore.

Così stasera, alle 21, al termine della rappresentazione, si terrà nel bistrot del Teatro, con ingresso libero, il “Pinter’s Birthday Party” con letture delle più belle poesie dell’autore interpretate da attori italiani e stranieri. 

Da domani al 13 ottobre, invece,  sarà invece la volta della rassegna “Harold Pinter: Between Theatre&Movie” con la proiezione gratuita di tre capolavori del grande regista Joseph Losey, “The Servant”, “Accident” e “Love Messenger”, di cui proprio Harold Pinter scrisse le rispettive sceneggiature (Info: teatrooutoff.it). 

ANTONIO GARBISA

Articoli Correlati

Il teatro viaggiada Pandora a Broadway

Il Cirque du Soleil porta “Toruk ” al Forum mentre “A Chorus Line” è al Nazionale

Franco Però rilegge i Miserabili di Hugo

Di scena da stasera al 24 febbraio al Piccolo Teatro Strehler con Franco Branciaroli

In prima nazionale Un intervento di Bartlett

Al Filodrammatici il testo tradotto da Jacopo Gassmann e diretto da Fabrizio Arcuri