Tumori al seno, farmacisti con Afron

  • Solidarietà

Dopo il successo della Pharma Run for Life  e del Torneo di Tennis dell'8 ottobre, l’autunno solidale dei Farmacisti continua con l’incontro con gli esperti. Martedì 17 ottobre alle ore 18.00 presso la Farmacia Rapisarda Rizzo (via Aurelia 670, Roma) verranno spiegate le sane abitudini e gli stili di vita da adottare per prevenire i tumori. Ingresso libero. Il tumore al seno rimane una delle principali minacce per la salute delle donne.
In Italia colpisce ogni anno più di 50mila persone, ma secondo i dati AIOM AIRTUM oggi l'85,5% delle donne sopravvive a 5 anni dalla diagnosi. Un bel traguardo per le donne italiane, raggiunto anche grazie ai numerosi programmi di prevenzione e screening offerti tutto l’anno, ma soprattutto durante il mese di ottobre, dedicato alla prevenzione del tumore al seno. 

Ottobre Rosa. L'ottobre Rosa ha come obiettivo quello di sensibilizzare le donne sull’importanza della diagnosi precoce, di informarle sulle sane abitudini di vita da adottare e di invitarle a controlli periodici per prevenire la malattia. La consapevolezza è ciò che rende le donne molto più forti di fronte al cancro e la prevenzione è la chiave per salvarle. Tutto questo purtroppo non avviene nei paesi poveri ed in particolare in Africa. In Uganda la sopravvivenza a 5 anni del cancro al seno è solo del 54% mentre quella del cancro della cervice uterina è addirittura solo del 18%.

Articoli Correlati

Maratona del GolfoImpresa a favore dei bambini

Da Capri a Napoli a nuoto, nove minuti e quaranta per raccogliere fondi per pagare le vacanze ai bimni meno fortunati. Iniziativa dell'associazione milanese Caf

Una traversata a nuotoper i bambini meno fortunati

L'associazione milanese Caf in acqua per raccogliere fondi per permettere ai bambini ed ai ragazzi di trascorrere qualche settimana al mare o in montagna

Alla memoria di Frizziil premio Alberto Sordi

Premiati singoli, gruppi di volontariato, famiglie e figure professionali che si siano distinti per gesti di solidarietà agli anzian