Fondi per la Metropoli Sala rassicura i precari

  • Milano

CITTA' La Città Metropolitana, a Palazzo Isimbardi, ospiterà oggi un incontro tra amministratori sul “nodo” delle infiltrazioni mafiose. Ma se il crimine organizzato è questione essenziale, di attualità ancora più stringente, per l’ex Provincia, è il bilancio, dopo i gravi inconvenienti della legge Delrio. Proprio ieri, a Roma, a Palazzo Chigi, si è tenuto un vertice tra i sindaci metropolitani, l’Anci e il premier Gentiloni. Alla fine, il sindaco Sala si è detto soddisfatto: «La situazione di Milano è abbastanza sotto controllo a questo punto, grazie anche alla solidarietà degli altri Sindaci avremo nel riparto dei fondi una quota che ci permetterà di salvare il bilancio. Certo non possiamo andare avanti a salvare i bilanci. Anche per i 33 precari della città metropolitana la situazione è sotto controllo, l'incontrerò domani». Cioè oggi, alle 15, quando, come dice anche Arianna Censi, Pd, vicesindaca («Siamo tutti impegnati a dare dignità e garanzie ai lavoratori precari»), Sala darà conto del bilancio 2017 e delle previsioni sul 2018. 

I precari, attraverso il loro coordinamento, si dicono «fiduciosi che l’intervento del Sindaco possa essere risolutivo, consentendo la prosecuzione dei nostri 33 contratti di lavoro e quindi la continuità dei servizi erogati ai cittadini». Ma l’occupazione di Palazzo Isimbardi «proseguirà».

METRO

Articoli Correlati

Sala non mollasul “via” all'Area B

Proteste o non proteste, il blocco ai mezzi più inquinanti da lunedì 25 febbraio si farà, dice il sindaco

Rivolta contro Area BAmbulanti bloccano il traffico

Continua il braccio di ferro sulle deroghe

Area B, su deroghe lite Comune-Regione

No a nuovi permessi per categorie deboli