Caso Moro, Fioroni: «Morucci collaboratore del Sisde»

  • Aldo Moro

ROMA «Nel 1990 il brigatista Valerio Morucci era un collaboratore del Sisde». Lo rende noto il Presidente della Commissione Moro, Giuseppe Fioroni, che sostiene di avere carte del Sisde che lo provano. Il brigatista avrebbe dato dei pareri sulle carte di Moro e sul ritrovamento delle copie nel covo di via Montenevoso. Emerge durante l’audizione di Adriana Faranda, la postina del caso Moro e compagna di Morucci, che replica: «Detta così, mi sgomenta. Sarà stato che qualcuno gli ha chiesto una consulenza».

METRO

Articoli Correlati

"Moro potrebbe essereil santo della politica"

Il postulatore generale dei Domenicani sul processo di beatificazione

Esecuzione di Aldo MoroDai Ris una nuova ricostruzione

Chi gli sparò lo guardò in faccia, a differenza di quanto sempre raccontato dai brigatisti che hanno confessato l'omicidio