Con “Swingala” arrivano musica, danza e workshop

  • Roma/Musica

ROMA Musica dal vivo, danza, spettacoli e workshop nella seconda edizione del festival internazionale di swing e jazz “Swingala” in programma da venerdì a domenica fra l'Acquario Romano e il club Pinispettinati.
Organizzata dalla scuola romana Spirit of Saint Louis Roma, la rassegna nasce con l'obiettivo di far rivivere le atmosfere musicali tipiche degli anni Trenta e Quaranta con la partecipazioni di alcuni fra i più rappresentativi artisti e gruppi della scena contemporanea dello swing.

Fra questi i britannici The Shirt Tail Stompers, che si esibiranno per tre sere consecutive, accompagnati dal pianista e compositore italiano Luca Filastro.

Oltre alla musica dal vivo è previsto uno spazio importante per laboratori di Lindy hop, con insegnanti provenienti da tutto il mondo, fra i più conosciuti nell'ambito di questo genere di danza.

Arriveranno per l'occasione a Roma gli svedesi Frida Segerdahl, Felix Berghall e Mikaela Hellsten, gli americani Skye Humphries e Mikey Pedroza, i lituani Kamile Pundziute ed Egle Regelskis e il maestro francese Nicolas Deniau.

Tantissimi, e da ben trenta Paesi, gli iscritti ai workshop che si terranno nel corso del festival. Le serate si svolgeranno fra l'Acquario Romano di piazza Fanti e i Pinispettinati, il club nel quartiere Appio Tor Fiscale. Info: www.swingala.com.

STEFANO MILIONI

Articoli Correlati

Ghali in concertotra musica e teatro

Domani sarà sul palco del Palalottomatica

Buongiorno Italia, arriva il trap di Jesto

Stasera salirà sul palco dell’Orion di Ciampino

L'opera di Bernstein apre Nuova Consonanza

“Trouble in Tahiti” inaugura domenica alle 19 la 55esima edizione del festival al Palladium