Manovra: Bersani, il nostro voto bisogna volerlo non chiederlo

Roma, 14 set. (AdnKronos) - "Nessuno vuole il caos, o la Troika, ma non diamo il via libera se non ci sono delle cose. Il nostro voto non basta chiederlo, bisogna volerlo". Lo dice Pier Luigi Bersani, a proposito del Def e della legge di Bilancio, in un'intervista al 'Corriere della Sera'.


"Non vorremmo essere trattati -aggiunge- come su voucher e banche. A Gentiloni, se mai ci riceverà, porteremo alcune esigenze da partito di governo. Bisogna trovare un equilibrio a partire dal lavoro. Prima torni sulle regole del jobs act che consentono la giungla di tirocini e stage, poi parli di sgravi per i giovani. Gli investimenti sono in drammatica diminuzione e parlo di acqua, condomini, periferie, Sud. Anche su sanità e fisco drammatizzeremo le proposte che non costano, poi il governo deciderà".