Con i Sud Sound System si chiude il ViteCulture

  • Sud Sound System/Musica

ROMA Sarà un concerto dei Sud Sound System a chiudere stasera alle 21 all’Ex Dogana il “ViteCulture Festival”.
L’intensa stagione della rassegna nello spazio di via dello Scalo di San Lorenzo – per la quale si sono esibiti quest’anno, fra gli altri, Coez, Luci della Centrale Elettrica, Kamasi Washington, Primal Scream – si conclude con il concerto della formazione salentina, dai primi anni Novanta punta di diamante del reggae nel nostro paese. Si sono fatti conoscere nel 1991 con  “Fuecu”, brano/manifesto del loro modo di fare musica fra reggae, uso del dialetto e testi mai retorici, pieni di riferimenti alla difficile realtà della loro terra. Nel 1996 debuttano con “Comu na petra”, album che vede la collaborazione di tamburellisti salentini con cui vengono gettate le basi per quel raggamuffin intriso di pizzica, da sempre elemento fondamentale della natura della formazione. Ma il loro successo è dovuto anche ai tanti concerti e alla qualità delle travolgenti esibizioni dal vivo, vere e proprie feste intrise di ritmi e rime taglienti.

Sono stati ospiti dei principali festival reggae del mondo, hanno fatto diversi tour all’estero (l’ultimo a giugno in Giamaica, la patria del reggae).
Saranno sul palco con tutti i brani più conosciuti della loro produzione e le canzoni dell’ultimo lavoro discografico “Eternal Vibes”, uscito alla fine di giugno.

Info: 0669925616.
 

STEFANO MILIONI