Moovit, nuovi strumenti per i diversamente abili

  • Milano

Dal 1 agosto  tutti i cittadini lombardi con ridotte capacità motorie o che necessitano dell’utilizzo della carrozzina per i propri spostamenti con i mezzi pubblici, hanno a disposizione uno strumento in più. Moovit, app del trasporto urbano, ha infatti lanciato sul proprio navigatore una nuova funzionalità capace di programmare, con precisione, tutti i percorsi del trasporto pubblico, accessibili alle carrozzine, nella città di Milano e nel resto della Regione Lombardia. La funzione “accessibilità” si aggiunge ad una serie di altri strumenti già messi a disposizione dei passeggeri disabili. L’anno scorso, infatti, Moovit aveva aggiunto il supporto per ciechi ed ipovedenti, grazie alle finzioni VoiceOver e TalkBack (rispettivamente per iOS e Android), in grado di trasformare in messaggi vocali tutti gli avvisi e le indicazioni fornite dall’App. Più recentemente, Moovit ha introdotto “bottoni” più grandi, strategicamente piazzati sulla barra di navigazione, per assistere gli utenti con ridotte funzionalità manuali.

Senza barriere. Con questo nuovo annuncio, Moovit consolida la sua posizione di leader nel mettere a disposizione informazioni vitali a chi si trova a dover cercare soluzioni di trasporto, senza barriere architettoniche, dall’inizio alla fine del suo percorso. In questo senso, le nuove mappe messe a disposizione sull’App consentendo di spostarsi da A a B seguendo unicamente i percorsi accessibili alle carrozzine. “Nel 2017, non dovrebbero più esistere barriere architettoniche che negano l’utilizzo del trasporto urbano ai disabili”, commenta Yovav Meydad Vicepresidente Sviluppo e Prodotto di Moovit, aggiungendo: “l’aver incorporato queste funzionalità importanti per Milano e tutta la Lombardia significa che siamo ora in grado di aiutare tutti gli utenti del trasporto pubblico, nessuno escluso”. 

Articoli Correlati

"Anch’io sono stata una richiedente asilo"

La lezione della senatrice a vita davanti ai ragazzi alla Scala: «Non esistono le razze»

Le periferie blues di Folco Orselli

Il cantante lancia un progetto di integrazione. "Conosciamoci, per abbattere i pregiudizi che generano paura", dice. Con lui Il Terzo Segreto di Satira

Tassista-eroe fermato il pirata

È un operaio 26enne che quella notte guidava ubriaco. Quando è stato fermato, otto ore dopo l'incidente, non ha mostrato alcun cenno di pentimento