Turismo cresce nel mondo L'Italia rafforza la sua posizione

  • TURISMO

ROMA  Con oltre 1,2 miliardi di arrivi internazionali il 2016 costituisce l’ennesimo anno dei record per il turismo. E l’Italia riconquista visitatori. Le prime previsioni per il 2017 lasciano ben sperare sul fatto che i flussi proseguiranno con il trend di crescita del recente passato, ovvero a un ritmo compreso tra il 3 e il 4%. L’Europa resta la destinazione turistica più visitata dai viaggiatori internazionali, con circa 620 milioni di arrivi. Guardando ai Paesi più visitati al mondo, in classifica si conferma al primo posto la Francia con 84,5 milioni di arrivi internazionali mentre l’Italia consolida la quinta posizione con 50,7 milioni. Le cifre emergono dal Rapporto sul turismo 2017, realizzato da Unicredit in collaborazione con Touring Club Italiano. 
In Italia ha segnato una ripresa il turismo domestico, con gli arrivi italiani che sono aumentati del 6,2%; mentre la spesa turistica degli stranieri ha segnato un record a 36,4 miliardi. La Germania si conferma il nostro primo mercato di riferimento, mentre la Cina entra tra i primi 10 Paesi. Le mete più frequentate sono Roma, Milano e la costa adriatica veneta e romagnola; Torino entra tra le prime dieci. 
I primi dati riferiti al 2016 fanno emergere gli effetti della difficile situazione internazionale: la Francia presenta un trend in calo (-4%) mentre Egitto (-40) e Turchia (-30) hanno visto una riduzione drastica. Tra gli emergenti, continua la crescita sostenuta del Messico.

La classifica 
1° FRANCIA Si conferma al top ma è in calo.
2° STATI UNITI Si registra un lieve calo. 
3° SPAGNA Più di 65 milioni di visitatori, con ulteriore incremento. 
4° CINA È prima per spesa turistica.
5° ITALIA Posizione consolidata con una significativa crescita nel 2016.

METRO

Articoli Correlati

Il turismo va,è stata un'estate boom

Il 15,8% delle imprese ha assunto addetti

Abruzzo Open Day Winteruna terra tutta da conoscere

La Regione punta ad aumentare attrattività e competitività dell’Abruzzo. Con una grande operazione pubblica di destagionalizzazione e internazionalizione

L'Abruzzo si presenta per cominciare a volare

Destagionalizzazione e internazionalizzazione dei flussi turistici: Abruzzo Open Day è infatti il progetto di promozione turistica voluto dalla Regione