Incendio alla Barbuta fumo nero invade il Gra

  • Roma

ROMA Giornata da incubo sul Gra a causa dei numerosi roghi che si sono sviluppati vicino alle carreggiate, impedendo lo scorrere regolare del traffico. Quello più grande è partito dal campo nomadi La Barbuta, da cui si è sprigionato intenso fumo nero, che ha causato anche la momentanea chiusura  di un tratto del Gra. Sul posto due squadre dei Vigili del Fuoco e un autobotte per spegnere il violento rogo. Traffico in tilt anche verso l'uscita Bufalotta e Prenestina a causa di altri roghi. In poche ore sono stati oltre 90 gli interventi in città  dei Vigili del fuoco a causa dei roghi.

Zingaretti: «Superato ogni limite»

«Basta! Ancora troppi incendi a Roma e nel Lazio, la maggior parte dolosi. Brucia ancora La Barbuta, superato ogni limite»: queste le parole scritte su Facebook dal governatore  Zingaretti. «Spesso è criminalità», ha aggiunto ribadendo poi il suo grazie a pompieri e polizia.
E l’altra notte fiamme anche nella  periferia di Roma, nelle zona di Centocelle e Cinecittà est, dove hanno ripreso fuoco focolai di un incendio di sterpaglie divampato il giorno prima.

METRO

Articoli Correlati

Stretta su alcole prostituzione

Il nuovo regolamento di polizia urbana di Roma: ecco le norme anti degrado

Natale, a piazza Veneziaun albero con lo sponsor

Un albero di Natale alto 20 metri con 60.000 led e 500 sfere. Sponsor sarà Netflix

Desirée, il Riesameannulla l'omicidio per due indagati

Cade anche l’accusa di violenza sessuale di gruppo, oggi il ricorso del terzo arrestato. Il pusher ascoltato dal gip