Vasco Rossi e la tempesta perfetta

  • EVENTI

ROMA. Per gli addetti ai lavori, il concerto di Vasco Rossi al Modena Park, con 225 mila spettatori, doveva essere “il pesce pilota”, servire cioè come parametro negli altri eventi musicali dell’estate -  1.700  in tutta Italia - in termini di sicurezza e logistica. Ecco, sabato notte il “pesce pilota” ha portato la nave in un porto sicuro e a Modena tutto è filato liscio. «È stata la tempesta perfetta», scrive soddisfatto il rocker su Facebook.  «Uno straordinario evento - sottolinea anche il ministro dell’Interno, Marco Minniti,  - reso possibile da una straordinaria cooperazione fra istituzioni nazionali, locali e private. Un modello che ha tenuto insieme la sicurezza in uno spazio aperto e la gioia di un evento indimenticabile». «Una serata magica, unica, per certi versi irripetibile», scrive il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, che tira un sospiro di sollievo dopo l’evento monstre chiuso senza incidenti. Il sindaco della città emiliana rivendica orgoglioso il lavoro fatto da istituzioni e cittadini: «Una grande festa per la libertà contro la paura, realizzata con un lungo lavoro di squadra ». La ricetta? «Abbiamo tenuto insieme safety e security, abbiamo creato un vademecum del nostri impegno con tutte le ordinanze» conclude   il sindaco.

METRO

Articoli Correlati

Suggestioni giapponesitra folk e rock con Devendra Banhart

Il cantautore americano si esibirà domani sera al Teatro Romano di Ostia Antica

Pop Orchestra di Di Lellaincontra la voce di Gloria Gaynor

Viaggio nella musica dance degli anni Settanta con il compositore e la star americana

Sogno shakespearianocon il maestro Intra

Il grande jazzista protagonista del concerto-performance ispirato a “La Tempesta”