Marcia indietro sugli ambulanti

  • Roma

ROMA Dopo un intero pomeriggio passato sul piede di guerra, gli ambulanti hanno vinto il braccio di ferro sulla delibera 30/2017, meglio conosciuta come delibera Coia, dal nome del consigliere M5S (nonchè presidente della Commissione commercio) che l’aveva redatta.

Il provvedimento, approvato un mese fa, prevede la decadenza delle autorizzazioni per i posteggi a rotazione (fuori mercato) a partire dal 31 dicembre 2018, trasformandoli in posti fissi isolati. Secondo gli ambulanti, che ieri hanno occpato piazza Bocca della Verità, la norma favorirebbe pochi operatori a discapito della maggioranza dei commercianti. La manifestazione ha creato qualche disagio, ma alla fine  lo stesso Coia, dopo un incontro con i manifestanti, ha fatto marcia indietro: «Le rotazioni non saranno cancellate, si farà un piano di riordino che pianificheremo con le associazioni di categoria».

METRO

Articoli Correlati

Atac, a Roma arrivano227 bus in usufrutto

Roma Capitale si doterà di una flotta di 227 autobus per la durata di 12 anni

Campidoglio, Sara Secciaè vicepresidente vicario

Sara Seccia vicepresidente vicario dell'Assemblea capitolina

Via Capranica sgomberatadopo ore di tensione

Grande operazione di polizia a Primavalle. Il Campidoglio: “Accoglienza alle 199 persone censite”