Disoccupata si dà fuoco davanti a sede Inps

  • Lavoro

TORINO È ricoverata in prognosi riservata all’ospedale Cto di Torino la donna di 46 anni che si è data fuoco davanti alla sede Inps di corso Giulio Cesare. Ha ustioni sul 25% del corpo, soprattutto su collo, volto e torace, di cui il 10% di terzo grado. La donna, che vive con un compagno a sua volta disoccupato, era stata impiegata per più di dieci anni in un’azienda di pulizie che a gennaio l’ha licenziata. Era senza indennità di disoccupazione. Su Facebook aveva scritto: «Vado all’Inps e li faccio tutti neri o viola? Comunque sia gli cambio i connotati e gli attributi».

METRO

Articoli Correlati

Cassazione: mobbingpuò diventare lesioni

Confermata condanna per un datore di lavoro che aveva vessato un dipendente scatenando una patologia psichiatrica

Governo, sugli 8000 postiè battaglia con Boeri

Di Maio evoca il complotto. Tria: "Stime prive di prive di basi scientifiche"

Decreto dignità in Aulatra due settimane

Scontro sui voucher tra Lega e M5S. Visco invita alla prudenza e all'equilibrio sui conti