Disoccupata si dà fuoco davanti a sede Inps

  • Lavoro

TORINO È ricoverata in prognosi riservata all’ospedale Cto di Torino la donna di 46 anni che si è data fuoco davanti alla sede Inps di corso Giulio Cesare. Ha ustioni sul 25% del corpo, soprattutto su collo, volto e torace, di cui il 10% di terzo grado. La donna, che vive con un compagno a sua volta disoccupato, era stata impiegata per più di dieci anni in un’azienda di pulizie che a gennaio l’ha licenziata. Era senza indennità di disoccupazione. Su Facebook aveva scritto: «Vado all’Inps e li faccio tutti neri o viola? Comunque sia gli cambio i connotati e gli attributi».

METRO

Articoli Correlati

Lo stress da lavoroora è una sindrome

Stress da lavoro, l'Oms: «È una sindrome legata al mondo lavorativo»

Caccia a 100 giovaninel settore oil & gas

Bonatti cerca 100 giovani laureati e diplomati in discipline tecnico/ingegneristiche

Unimpresa: "Il reddito?Farà esplodere lavoro nero"

Sondaggio Unimpresa: il reddito di cittadinanza si presta a diverse manipolazioni in commercio, turismo, agricoltura