Bimbo muore schiacciato da un vaso

  • Roma

ROMA Una fatalità tanto insensata quanto terribile. Un bambino di cinque anni è morto mercoledì sera in ospedale, dopo poche ore di agonia. Il piccolo mentre giocava si è arrampicato su un muretto nel giardino di casa, facendo cadere su di sè un pesante vaso. È accaduto praticamente sotto gli occhi del padre, che stava effettuando dei lavori di giardinaggio.

Sulla vicenda sono in corso le indagini degli agenti dei commissariati di Sant'Ippolito e di San Basilio, che sono stati allertati dai medici dell'ospedale Sandro Pertini, dove il bimbo era stato ricoverato. In particolare, il bambino, come raccontato dal genitore, si è arrampicato su di un muretto nel giardino dell’abitazione in Guidonia, quando un vaso gli è caduto addosso. A portarlo in ospedale sono stati gli stessi genitori, italiani entrambi di 42 anni, con mezzi propri e chiedendo anche una scorta alla Polstrada per essere più veloci.

Dai primi accertamenti sembra confermato che si sia trattato di un tragico incidente. Nell'abitazione sono intervenuti anche gli esperti della scientifica della polizia per gli accertamenti del caso.

METRO

Articoli Correlati

Metrovia, think tankper Roma 2030

Domenica 18 al Macro "Effetto Rete. Think tank per Roma 2030"

Smog, da gennaionuove restrizioni

A rischio i diesel Euro 3, accordo tra Regione Lazio e ministero dell'Ambiente

Stretta su alcole prostituzione

Il nuovo regolamento di polizia urbana di Roma: ecco le norme anti degrado