Caso Donnarumma il Milan apre uno spiraglio

  • CALCIOMERCATO

CALCIO E se Donnarumma tornasse a fare la guardia ai pali del Milan, come se niente fosse accaduto? Fantacalcio, a questo punto. Anche se dopo l’uscita col lanciafiamme di Mino Raiola («Gigio è stato minacciato, la famiglia è stata minacciata, minacce di non giocare, di morte, striscioni mai tolti dalla società») ieri è arrivato un messaggio distensivo da parte del Milan. «Credo che le possibilità siano poche ma mai dire mai fino all’ultimo - ha detto l’amministratore delegato  Fassone - i canali di comunicazione da parte nostra sono aperti. Ho sentito Raiola anche ieri, quando Gigio (Donnarumma, ndr) arriverà in ritiro con noi le occasioni di colloquio saranno molteplici. Il Milan sarebbe ancora oggi pronto ad accoglierlo a braccia aperte». Per il Milan, un danno da 100 milioni circa: «Non ci serve l’elemosina di qualcuno che porti 20 milioni - ha detto Fassone-  Gigio vale molto di più,  rimane e andrà via l’anno prossimo a zero».

Dani Alves addio
Dani Alves sempre più lontano. E' quanto trapela dal vertice, tenutosi nella sede della Juventus, tra gli agenti del giocatore e il club bianconero. L’ipotesi che sta prendendo piede è la risoluzione del contratto, che ha scadenza nel giugno 2018, con il terzino brasiliano quindi libero di accordarsi con il Manchester City di Guardiola, sua possibile prossima destinazione.

Inter al lavoro
Milan Skriniar è ad un passo, ma l’Inter ha messo gli occhi pure su un altro giocatore della Sampdoria:  Luis Muriel. L'attaccante è reduce da una stagione positiva (11 gol e 9 assist in 31 partite). Piace molto a Spalletti.

I colpi della Roma
A Roma manca solo la firma per Pellegrini dal Sassuolo, mentre è in dirittura d’arrivo la trattativa per il difensore Rick Karsdorp e c’è il sì del playmaker Jean Michel Seri.

METRO

Articoli Correlati

Donnarumma al Real Madridc'è già l'accordo

Secondo la stampa spagnola c’è un accordo per portare il baby talento azzurro al Bernabeu

Manolas allo ZenitNuovo vertice, ma il sì è sicuro

Nuovo incontro tra i vertici del club russo e quello romano: ballano ancora una manciata di milioni, ma l'affare è ormai dato per certo

Inter-Borja Valerosiamo ormai ai dettagli

Vertice tra Ausilio e Pantaleo Corvino: c'è ancora differenza tra la domanda e l'offerta ma l'impressione è che il giocatore sia ormai già nerazzurro