Tumori del sangue La giornata dell'Ail

  • Ricerca

SALUTE. Quando la ricerca scientifica si avvicina concretamente ai suoi destinatari, ovvero ai malati, riesce a dar loro una mano in più. A farli sentire davvero più vicini gli uni all'altra. Ed è questo l'obiettivo principale  della 12ª Giornata nazionale per la lotta contro le leucemie, linfomi e mieloma promossa ogni anno dall’Ail il 21 giugno. Non è casuale la scelta della data che corrisponde al solstizio d'estate: sta a significare l'inizio di una bella stagione, come quella che segna i tanti, continui progressi nel campo delle patologie ematologiche, che riguardano sia i bambini che gli adulti. Già il 19 una delegazione delle 81 sezioni provinciali dell'associazione, guidata da Franco Mandelli, sarà ricevuta al Quirinale dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. E poi seguiranno incontri, eventi e iniziative di sensibilizzazione. Mercoledì prossimo per esempio sarà attiva una linea diretta  (numero verde 800-226524 ) a cui risponderà un pool di ematologi che daranno informazioni, consigli e indicazioni sui centri di terapia presenti in tutta Italia. Non manca un appuntamento speciale: “… Sognando Itac”, vale a dire un viaggio in barca a vela nel Mar Tirreno lungo più di due settimane. Salpato lo scorso 5 giugno per concludersi proprio il 21 a Napoli punta a promuovere la vela come metodo terapeutico di riabilitazione psicologica per una migliore qualità della vita. Non mancheranno gli “Itaca Day”, giorni in cui i pazienti in cura nei Centri Ematologici delle città toccate dalla traversata potranno vivere un'esperienza unica che andrà a beneficio della loro salute. Sull’imbarcazione oltre agli skipper professionisti, ci saranno medici, infermieri e psicologi.  Testimonial la velista Alessandra Sensini, campionessa olimpionica di windsurf e vice presidente del Coni. Info: www.ail.it.

LUISA MOSELLO

Articoli Correlati

Una riserva di neuroni giovani

La ricerca sul cervelloil gruppo di ricerca del NICO (Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi) dell’università di Torino

Università, bene il sudma il nost resta migliore

L’Agenzia di Valutazione del sistema Universitario ha analizzato tutte le pubblicazioni prodotte dagli Atenei nel periodo 2011-2014

Studio spiega la MisofoniaQuei rumori che disgustano

La scienza cerca di spiegare il disturbo di chi si sente ribollire il sangue di fronte a certi suoni, come di un respiro pesante o di chi mastica