Jaguar XF Sportbrake Una station wagon per Murray

  • Auto novità

AUTO Andy Murray, numero uno del tennis mondiale e due volte campione di Wimbledon, ha “presentato” a Londra la nuova station wagon Jaguar XF Sportbrake. Rispetto al precedente modello, la station wagon di prestigio Jaguar è lunga 4,95 metri, 6 mm in meno dalla precedente, ma offre un passo maggiorato di 51 mm, che raggiunge i 2,96 metri totali e anche il bagagliaio è più capiente, con un volume variabile tra 565 e 1.700 litri. Per migliorare confort e piacere di guida in ogni condizione la nuova XF Sportbrake potrà essere equipaggiata con sospensioni ad aria con sistema autolivellante posteriore, in modo da consentire l'eventuale traino di rimorchi fino a 2.000 kg. In dotazione anche alcuni equipaggiamenti comuni alla XF berlina, come il comando gestuale per tetto apribile e portellone e l'Activity Key da utilizzare al posto della chiave tradizionale durante le attività sportive.

Per quanto riguarda i motori la XF Sportbrake può contare sulla gamma della berlina e composta dai quattro cilindri Ingenium a benzina e gasolio con potenze comprese tra 163 e 250 CV e sui due V6: il diesel 3.000 cc da 300 CV e il benzina 3.000 cc da 380 CV. Il cambio può essere manuale o automatico, e sono previste varianti a trazione posteriore e integrale. A bordo la plancia può accogliere il display da 10 pollici del sistema d'infotainment Touch Pro con Dual View e App InControl e quello da 12,3 pollici della strumentazione digitale con grafica personalizzabile. I sedili di pelle possono essere dotati di 20 regolazioni elettriche. Tutti i motori saranno abbinati esclusivamente alla trazione integrale e la commercializzazione è prevista dal mese di ottobre con prezzi di listino a partire da 46 mila euro

CORRADO CANALI

Articoli Correlati

Insignia sportivala GSi sfratta la Opc

La novità Opel al Salone di Francoforte di settembre

Un solo pedaleper l'auto futura

La Nissan introduce l'e-pedal, che debutterà sulla Leaf elettrica

Il pick-up premiumgriffato Mercedes

Robustezza e funzionalità della Classe X. Le dotazioni di sicurezza e le motorizzazioni