Comunali, primi dati: M5S fuori da tutti i ballottaggi

  • AMMINISTRATIVE

Bene Orlando a Palermo e Pizzarotti a Parma. Secondo i primi exit poll che riguardano le elezioni amministrative in Italia, il M5S sarebbe escluso dai ballottaggi delle grandi città come Genova, Palermo, Catanzaro e L'Aquila. 

Palermo. Ampio vantaggio per Leoluca Orlando candidato di centrosinistra, a Palermo: gli Exit Poll de La7 assegnano a Orlando il 39,5-43,5% delle preferenze. Segue il candidato di centrodestra, Fabrizio Ferrandelli, con il 29-33%, Ugo Forello del M5S con il 17,5-21,5% e Ismaele La Verdera con lo 0-3%.

Affluenza. Con 758 comuni italiani conteggiati su 849, l'affluenza alle 23 e' stata del 61%. 

Alle 12. L'affluenza alle elezioni comunali rilevata dal Viminale alle ore 12 era del 19,36% mentre quella delle 19 era al 42,35%. Il dato riguardava i 1.004 Comuni dove sono chiamati alle urne oltre 9 milioni di elettori per il rinnovo delle amministrazioni locali. 

Articoli Correlati

Elezioni, Genova a destraA Parma bene Pizzarotti

Anche Verona verso il centrodestra

Comunali, l'ira di Grillo"Sconfitta? Crescita lenta"

M5S, il leader contrattacca: "Vi illudete"

Fassino è in corsaper il mandato-bis

Il primo cittadino: “Devo terminare le tante cose avviate. Nessuna competizione è data per scontata”