Compass, il suv compatto nato dalla tradizione Jeep

  • Auto

AUTO Con la nuova Compass, Jeep punta a diventare protagonista nel settore dei SUV di dimensioni compatte, i più gettonati fra i modelli a guida alta. Già ordinabile, anche se le prime consegne scatteranno da luglio, la Jeep Compass è proposta a prezzi compresi da circa 25.000 a circa 40.000 euro. Ma per la fase di lancio sarà disponibile con rate da 200 euro al mese per la 1.600 cc turbodiesel 2WD e da 250 euro al mese per il 2.000 cc sempre diesel a trazione integrale. La gamma dei motori a disposizione comprende un benzina di 1.400 cc Turbo da 140 CV e i turbodiesel 1.600 cc da 120 Cv solo a trazione anteriore e 2.000 cc da 140 Cv disponibile anche con automatico a nove marce o da 170 CV con cambio solo automatico e con trazione integrale. Realizzata sulla base della Renegade che, però, è più corta di 15 cm, la nuova Compass ha uno stile più simile a quello della Grand Cherokee. Insomma una piccola ammiraglia coi cromosomi tipici di tutte le Jeep a cominciare dal frontale con le sette feritoie verticali. All’interno la plancia è tradizionale in abbinamento, però, con materiali di qualità oltre che gradevoli al tatto e alla quarta generazione del sistema hi-tech Uconnect che si segnala per rapidità e facilità d’uso.

CORRADO CANALI

 

Articoli Correlati

Nuova BMW iX3 l’elettrica che è prodotta in Cina

E’ prodotta nella fabbrica cinese di Shenyang e arriverà su tutti i principali mercati a livello globale.

Nuovo Ford Broncoperché a volte ritornano

Il ritorno del fuoristrada americano non è una operazione nostalgia, ma una strategia ben precisa per sfidare la concorrenza

Opel Corsa-e alla guida dell’elettrica per tutti

Con il debutto della sesta generazione della citycar di Opel, la Corsa è arrivata anche la versione elettrica