Torna San Lorenzo Jazz 8 giorni di musica e incontri

  • San Lorenzo Jazz Orchestra

ROMA «Siamo felici di ospitare la terza edizione del San Lorenzo Jazz Festival, una rassegna auto-prodotto di otto giorni che, con l’intento di riportare al popolo la musica del popolo, vedrà concerti e incontri dedicati alla riscoperta delle origini della musica afroamericana». Con queste parole gli attivisti (cittadini, studenti, artisti) del Nuovo Cinema Palazzo – spazio occupato da anni per sottrarlo alle speculazioni e per bloccare l’apertura di un casinò – introducono l’edizione 2017 del San Lorenzo Jazz Festival, in programma da oggi a lunedì 12 al Nuovo Cinema Palazzo.
«Come Nuovo Cinema Palazzo – spiegano, raccontando la genesi del festival – ci siamo posti tre anni fa un interrogativo: come creare un nuovo fenomeno musicale a San Lorenzo che parli al territorio e alla città? Nacquero così i Lunedì del Palazzo del Jazz e con essi la San Lorenzo Jazz Orchestra, gruppo residente che ancora oggi si contamina di esperienze vicine, offrendo una proposta originale in una programmazione pienamente autoprodotta e autogestita».

Il festival verrà presentato stasera dalla San Lorenzo Jazz Orchestra e tanti ospiti. Nei prossimi giorni saliranno fra gli altri sul palco Pietro Iodice, Robertico Martinez, Greg Burk ed Elisabetta Serio, pianista dell’ultima band di Pino Daniele.

 

STEFANO MILIONI