La nuova Mazda CX-5 debutta al Salone di Torino

  • Auto

AUTO Prodotta ad Hiroshima nello storico impianto di Mazda, dove hanno lavorato allo sviluppo 1.500 tecnici, la nuova Mazda CX-5 si segnala per uno stile esterno evoluto oltre che per lo splendido colore rosso e anche per un aggiornamento dell’abitacolo. Il SUV giapponese si fa apprezzare per l’impeccabile insonorizzazione, ottenuta studiando la velocità delle onde sonore e usando nella costruzione delle guarnizioni rinforzate sulle porte e i pannelli dei fonoassorbenti sistemati in più punti della scocca. I motori prevedono un pacchetto di 5 unità diesel e benzina, capaci di  un "range" di potenza compreso da 150 a 194 CV e accoppiabili, a seconda delle versioni, alla trazione anteriore o integrale e a un cambio manuale o automatico a 6 rapporti. La nuova CX-5 debutterà al prossimo Salone di Torino al Parco del Valentino in il 7 di maggio con un listino a partire dai 28.150 euro della versione 2.000 cc a benzina da 165 CV, equipaggiata da diversi sistemi di assistenza alla guida tra cui il G-Vectoring Control che è in grado di migliorare il comportamento stradale della vettura, modulando a seconda delle situazioni molti parametri, compresa l’erogazione.

C.CA.

Articoli Correlati

Mitsubishi ASX Ecco il “model year” 2020

Verrà presentato da Mitsubishi al prossimo Salone di Ginevra il "model year" 2020 del suv compatto ASX

Honda Urban EV la prima foto del cruscotto

La nuova vettura compatta elettrica verrà svelata ancora sotto forma di concept e sarà molto vicina alla vettura di serie, al Salone di Ginevra (7-17 marzo)

La Citroen C5 Aircrossa partire da 25700 euro

Design originale e personalizzazioni: alla Citroen proseguono la loro offensiva nel settore dei suv con la C5 Aircross