Dardo conficcato nel collo Quarantenne vivo per miracolo

  • TORINO

TORINO Intervento senza precedenti alla Molinette, dove è stato salvato un 40 enne che si era presentato al pronto soccorso col collo trapassato, da parte a parte, da una dardo metallico partito accidentalmente dalla balestra che stava pulendo.

Arrivato in ospedale lucido e cosciente, il paziente è stato sottoposto a Tac spirale da cui è emerso che il dardo, per una serie di fortunate coincidenze, aveva risparmiato trachea, esofago, laringe e corde vocali. Ma soprattutto non c’erano lesioni al midollo spinale. Il paziente è stato quindi portato in sala operatoria, dove da sveglio e semplicemente sedato è stato operato. Ora è ricoverato nel reparto di degenza  sta meglio, mangia e parla e nei prossimi giorni verrà dimesso.

SIMONA LORENZETTI

Articoli Correlati

Un vademecumcontro il sessismo

Violenza di genere, il piano di contrasto del Comune

Natale, strisce bluanche nei festivi

Il Comune: più bus navette gratis. Critica Confesercenti

Sindaca snobbata dalle “madamin"

Le vuole incontrare ma loro: «Prima Mattarella»