Solito Fabio Fognini dalle stelle all'eliminazione

  • Tennis

TENNIS Dal paradiso all’inferno in quarantott’ore: è questo Fabio Fognini. Dopo aver illuminato il Foro Italico con una prestazione maestosa contro Andy Murray, il n°1 italiano capitola davanti al giovane tedesco Zverev. Il ligure cede per 6-3 6-3 contro il n° 17 del mondo, dimostrando i soliti difetti: nervi scoperti e poco continuità. «Avrei preferito giocare di sera. Le condizioni hanno favorito Zverez, a quest’ora il campo è più veloce», dice a fine gara. La testa però è già a Barcellona, dove la moglie Flavia Pennetta dovrebbe partorire a breve il primogenito della coppia. L’Italia così dice addio agli Internazionali, Fognini era infatti l’ultimo atleta azzurro rimasto in gara. Intanto avanzano ai quarti  Raonic (6-3 6-2 a Berdych), Del Potro (7-6 6-3 a Nishikori) e Djokovic (6-4 6-4 a Bautista). In campo femminile continua a stupire la giovane estone Kontaveit che supera anche Lucic-Baroni con un netto 6-1 6-1 e va  a sorpresa ai quarti. Bene anche Venus Williams (6-1 3-6 6-1 a Konta) e Muguruza (7-5 6-4 a Goerges), si sfideranno per  la  semifinale.
CARLO PASSARELLO

Articoli Correlati

Boris Becker chocL'ex campione è in bancarotta

L’ex tennista tedesco non avrebbe saldato un debito di sei milioni di euro con una banca privata londinese

Fognini, grande talento ma carattere “complicato”

capolavoro con il numero uno Andy Murray l’azzurro Fabio è raggiante: «Questo è il vero Fognini»

Sharapova traditada un problema all'anca

L’ex numero uno russa va sotto con la croata Lucic-Baroni, poi lotta e rimonta, infine deve arrendersi a un problema fisico e si ritira