L'Armani è super ora trova Trento

  • Basket

BASKET Adesso Milano fa sul serio. L’EA7 sbanca Capo d’Orlando per la seconda volta in tre giorni e centra la semifinale nonostante il ko nel match inaugurale dei suoi playoff. Il risultato finale è 62-77 con Milano sempre in controllo fin dalla palla a due. La Betaland Capo d’Orlando conclude comunque una stagione strepitosa fra gli applausi del pubblico del PalaFantozzi che omaggiano coach Di Carlo e i suoi. Per il quintetto di Repesa partono molto bene Simon (11) e Pascolo (12) scavando il primo break. L’Orlandina prova a rientrare nel quarto periodo, portandosi fino al -8 ma paga il pessimo avvio con troppe perse, nonostante le buone prove di Berzins (9), Iannuzzi (8) e Archie (15). Nel finale decisivo l’impatto di Macvan (15).

Per Milano il prossimo avversario è Trento. La formazione di Buscaglia è stata fra le migliori nel girone di ritorno e ha eliminato nei quarti l’insidiosa Sassari. Stasera intanto gara 4 fra Pistoia e Venezia, con i lagunari che hanno il match point per passare il turno.

CARLO PASSARELLO

Articoli Correlati

La Serbia ci affondaItalbasket fuori dagli Europei

Gli azzurri salutano gli Europei ai quarti di finale, sconfitti per 67-83. I serbi di Sasha Djordjevic in semifinale

Per James Hardencontratto monstre in Nba

La 28enne guardia dei Rockets arriverà a guadagnare 230 milioni di dollari nelle prossime sei stagioni

La Nba scalda i motoriper superare i Warriors

Gallinari verso i Clippers, anche l’altro azzurro Marco Belinelli ha cambiato aria, giocherà ad At