Nozze con se stessi? Un po' tristanzuole

  • Maurizio Zuccari

L'OPINIONE Ormai è una celebrità. Comparsate su radio e tivù, interviste a raffica sugli old media e like a sfascio sui new. C’è pure chi lo critica, ma per la maggior parte complimenti & rallegramenti si sprecano. Nello Ruggiero, quarantenne parrucchiere di Sant’Antonio Abate, nel Napoletano, ha deciso di fare a meno dell’altra metà, mettendo in scena il matrimonio con l’altro da sé.

Il concetto è lapalissiano: «Sono convinto che non potrò mai amare nessuno quanto me stesso», Nello dixit. Più chiaro di così. Ergo, via allo sposalizio con tanto di wedding planner, tuba e panciotto, fiori e battimani degli invitati stupiti ma mica poi tanto. Eppoi l’irrinunciabile viaggio di nozze: Marsa Alam, sul Mar Rosso. Quanto alle ragioni, guai a pensare che sia nata per ragioni di mera pubblicità, oltre che per amor proprio. «L’ho fatto per i miei genitori. Ero l’unico celibe di cinque figli, volevo dimostrargli di stare bene anche da solo e l’hanno presa bene».

Bene, benissimo. Certo, resterebbe da capire se cotanto narcisismo potesse davvero allignare fuor dai riflettori, se l’originalità non vada sminuita a favore della cinesina – tal Chen Wei Yih, trentenne di Taiwan – che negli stessi giorni di maggio del 2013 decise di fare da apripista agli sposalizi fai da sé, con cerimonia al parco giochi e viaggio di nozze in Australia. Quattro anni dopo, però, del suo profilo Fb nessuna traccia. Magari ha trovato l’anima davvero gemella. Anche Nello ha ricevuto un fracco d’offerte, e ci tiene a dire di non aver fatto voto di castità, purché le pretendenti non s’illudano di portarlo all’altare: ha già dato. A lui, comunque, va dato atto d’aver importato per primo tanto esotismo in patria, in Occidente. Si goda quindi il meritato momento di pace con se stesso e di celebrità destinata – chissà – a fare tendenza. Il suo, col brindisi tristanzuolo e la fede infilata dai nipoti, non sarà stato un bel matrimonio, ma sarà meno imperfetto della maggior parte degli altri.

MAURIZIO ZUCCARI
Giornalista e scrittore

Articoli Correlati
Maurizio Zuccari

Guerra d'armie di silenzi

Strana guerra, quella dell’Ucraina orientale
Maurizio Zuccari

Mosul liberaE ora Raqqa

La città siriana, se sarà liberata dai curdi, resterà a loro
Maurizio Zuccari

Il marzianopuò attendere

Da decenni riempiamo lo spazio di amenità alla ricerca della prova che non siamo soli