La poetessa del rock torna nella Capitale

  • Musica/Roma

ROMA Le canzoni e la poesia di una delle grandi protagoniste della storia del rock sabato alle 21 al Parco della Musica. A tre anni di distanza dal tour acustico “The Smith's Family” e in occasione del recente conferimento a Parma della laurea magistrale ad honorem in Lettere Classiche e Moderne, nella Capitale torna a esibirsi Patti Smith, una delle icone viventi del rock e della cosiddetta “controcultura” degli anni Settanta.

La 70enne artista di Chicago è in tour con una serie di concerti speciali dal titolo “Patti Smith- Grateful”, in cui viene accompagnata dai figli e dal bassista, chitarrista e direttore musicale Tony Shanahan.

Il titolo del tour si ispira a “Grateful”, brano compreso nel disco del 2000 “Gung Ho”, che esprime il sentimento di gratitudine e vicinanza della cantante verso chi da sempre la segue e la sostiene. 

Nel suo concerto romano la Smith ripercorrerà tutte le tappe più significative di oltre 40 anni di carriera, un'avventura artistica iniziata nei primi anni ‘70 e culminata nel 1975 con la pubblicazione di “Horses”, l'album con cui si è fatta conoscere in tutto il mondo per la forza dei suoi testi visionari e l'energia primitiva della sua musica.

Fra i suoi brani più amati “Because the Night”, scritta con Bruce Springsteen, e “People have the power”, vero e proprio inno alla libertà e alla democrazia. 

STEFANO MILIONI

Articoli Correlati

The Niro, un concerto in stile lo-fi

Stasera salirà sul palco di ‘Na Cosetta per presentare il suo ultimo lavoro “Homemade vol.1”

«Il nostro dolce amaro Privé»

Gli Avion Travel presentano l'album in un concerto in programma il 20 luglio alla Casa del Jazz

De Gregori: un liveche vuole stupire

Il cantautore nella cavea del Parco della Musica di Roma