Rifiuti, volano stracci tra Regione e Comune

  • Roma

ROMA Non si placano le polemiche per l’ennesima emergenza rifiuti a Roma. Domenica il segretario del Pd Matteo Renzi aveva annunciato l’invio di volontari per ripulire la Capitale dall’immondizia. Ieri l’assessora comunale all’Ambiente Pinuccia Montanari ha ribattuto che a Roma non c’è nessuna emergenza rifiuti, e che il Piano approvato in Giunta, che prevede il raggiungimento della differenziata fino al 70% risolverà l’impasse attuale. Sul tema ieri è intervenuto il presidente della Regione Zingaretti: «Sono mesi che facciamo i salti mortali per aiutare Roma. Abbiamo allertato Il Comune perché presenti un piano che, non nel 2021-22, ma nei prossimi 21-22 giorni‎ garantisca che Roma non vada in emergenza».
La sindaca Raggi ha ribattuto su twitter: «Sui rifiuti il Lazio è sottodimensionato, lo dice il Governo. Zingaretti ne prenda atto e lavori: impiantistica è sua competenza».
METRO

Articoli Correlati

Trapianto di facciaprimi segni di rigetto

Sant'Andrea, si valuta la possibilità di autotrapianto

Un Colosseo "d'oro"nel nome di Peter Pan

Il "Settembre d'Oro dell'oncoematologia pediatrica" celebrato in tutto il mondo

Cane cade nel pozzosalvato dai pompieri

Il cane da caccia era precipitato in un pozzo romano di almeno 15 metri