Lega Serie A decapitata arriva il commissariamento

  • Calcio

CALCIO «Domani (oggi, ndr) ci sarà la nomina del commissario (forse Tavecchio, ndr). Ho fallito il tentativo di trovare una soluzione»: lo ha detto ieri il reggente della Lega Serie A, Ezio Simonelli. Il nodo resta la suddivisione dei diritti tv con i piccoli club che si oppongono alla governance proposta dai grandi. Sullo sfondo, il modello dei diritti in crisi: dalla nuova asta, la Lega, che nel 2014 incassò un miliardo, si attende meno di 800 milioni. 

METRO

Articoli Correlati

Addio tessera del tifosoBiglietti fino all'ultimo momento

Restano i biglietti nominali e il posto fisso

Ora anche Verrattiè nella scuderia di Raiola

L'annuncio, su Instagram, è dello stesso centrocampista abruzzese che interrompa così il rapporto con il precedente agente, Di Campli.

Cassano lascia anzi no“Un momento di debolezza”

Fantantonio ha annunciato di aver ripensato la decisione di lasciare i gialloblù e il calcio: «Avrei fatto un grave errore»