Lega Serie A decapitata arriva il commissariamento

  • Calcio

CALCIO «Domani (oggi, ndr) ci sarà la nomina del commissario (forse Tavecchio, ndr). Ho fallito il tentativo di trovare una soluzione»: lo ha detto ieri il reggente della Lega Serie A, Ezio Simonelli. Il nodo resta la suddivisione dei diritti tv con i piccoli club che si oppongono alla governance proposta dai grandi. Sullo sfondo, il modello dei diritti in crisi: dalla nuova asta, la Lega, che nel 2014 incassò un miliardo, si attende meno di 800 milioni. 

METRO

Articoli Correlati

Non solo Napoli-Internona di Serie A, quante emozioni

Oltre la sfida stellare del San Paolo tra la prima e la seconda in classifica, nel week end tante partite tra squadre che non possono più perdere altro terreno

La Roma nella tanadei Blues di Conte

Visto il momento non straordinario dei giallorossi un risultato positivo contro il Chelsea sarebbe davvero un toccasana, ma Manolas è out

Per la Juventusc'è l'esame Sporting

«Il problema delle pause di questo periodo è nella testa», ha ufficializzato il tedesco Khedira. Lo stesso concetto lo aveva espresso con altre parole Barzagli