Nel gigante di Aspen storico tris azzurro

  • sci

SCI Un risultato senza precedenti per lo sci italiano: tripletta azzurra ieri nel gigante femminile di Aspen, valido per le Finali di Coppa del Mondo di sci alpino. A trionfare con il tempo complessivo di 1:58.01 è la valdostana Federica Brignone, già dominatrice della prima manche. Sul podio anche Sofia Goggia, seconda a 1.44, e Marta Bassino, terza a 1.47. Quarta la tedesca Viktoria Rebensburg. Con questo risultato i podi italiani in stagione salgono a 43, ed è record assoluto. Per l’Italia in classifica anche Irene Curtoni, 17esima in 2.01.75 e Laura Pirovano, 23esima in 2.03.37. Fuori pista è finita invece Manuela Moelgg.
Un po’ di storia
Si tratta della settima volta che l’Italia monopolizza il podio in una gara del circuito maggiore. L’ultima fu al 16 dicembre del 2000, quando Alessandro Fattori trionfò nella discesa della Val d’Isere davanti a Kristian Ghedina e Roland Fischnaller. L’altro tris in rosa si vide invece nel 1996: a Narvik fu Deborah Compagnoni ad imporsi in gigante, precedendo le connazionali Sabina Panzanini ed Isolde Kostner.

METRO

Articoli Correlati

Sì, la Valanga Rosa c’èStagione record per le azzurre dello sci

Stagione con record di podi (43), con il miglior punteggio di sempre per una sciatrice italiana, e con tripletta ad Aspen

La libera è azzurraFill scrive la storia sulla neve

Peter Fill vince per il secondo anno di fila la coppa del mondo di discesa, impresa storica: il successo della passata stagione fu il primo della storia azzurra

Stagione da incorniciareRiecco la valanga rosa

È tempo di bilanci dopo le imprese di Sofia Goggia: l’ultima stagione in cui l’Italia femminile raccolse almeno quattro vittorie risale al 2007-08