E guardo il mondo a 360 gradi

  • VIDEO

L’ultima l’ha lanciata Honor, il brand low-cost della cinese Huawei: si chiama VR Camera e dovrebbe arrivare a breve. Come spiega quel “vr” nel nome, si tratta di una fotocamera in grado di registrare video a 360 gradi grazie a due sensori con campo di visione quadrangolare. Si tratterebbe di una mossa sulla scia di altri grandi brand (Samsung ha lanciato mesi fa la sferica Gear 360, LG la 360 Cam) e di un’infinità di soluzioni ibride da utilizzare con o senza gli smartphone. Tutto per produrre contenuti avvolgenti che se non sono realtà virtuale ne costituiscono l’antipasto: cioè foto e video a 360 gradi, ormai disponibili sia su Facebook che su YouTube, sempre più immersivi e divertenti. Da esplorare non solo normalmente, muovendo il display o il cursore, ma anche attraverso i visori per la realtà virtuale. Proprio Facebook ha appena annunciato il lancio su Gear Vr, il rinnovato mascherone di Samsung, dell’app Facebook 360: una versione ad hoc del social network per immergersi nelle foto e nei video a 360 gradi postati dagli utenti sulla piattaforma. Parliamo di oltre 25 milioni di scatti e di un milione di clip. Ultimamente è stato anche presentato uno smartphone, della cinese Protruly Darling, che monta una camera a 360 gradi – composta in realtà da due fotocamere da 13 Megapixel – direttamente nella scocca. È la prima volta. Mentre per iPhone e altri telefoni esistono diverse alternative. Per esempio il gagdet Insta360 Air, pensato per Android, si collega via Usb: disponibile in quattro colori, scatta foto in risoluzione 3K e gira video in 2.5K. Esiste anche la versione per iPhone, Insta360 Nano (costa 239 euro). Stesso principio di Giroptic iO, che sfoggia due camere ad angolo di ripresa da 195 gradi, apertura f/1.8 e registra video in FullHD (249 euro). Ma a disposizione ce ne sono davvero molte, da Elecam 360 a 360Fly fino a KeyMission di Nikon. Per chi non amasse le mezze misure c’è infine il sistema Odissey di GoPro, che mette insieme ben 16 videocamere Hero4 Black. Per non perdere neanche un dettaglio. Ma del prezzo meglio non parlarne.

SIMONE COSIMI

 

Meizu Pro6 Plus

Finalmente disponibile anche in Italia il nuovo top di gamma dei cinesi: display Amoled da 5,7 pollici, processore octacore fino a 2,30 GHz, cornici sottilissime, uno dei migliori Android in circolazione. 549 euro.

Acer Aspire ES1-624-9272

Ti serve un nuovo pc ma vuoi spendere poco? La serie ES di Acer è elegante e pensata per la quotidianità. L’ES1 da 15,6 pollici monta Windows 10 e sfoggia processore Amd dualcore con 8GB di Ram oltre ad hard-disk da 1 TB. Essenziale. 499 euro.

Airbnb Esperienze

Oltre a stanze e case puoi prenotare un’esperienza. Anche Roma, insieme a Firenze, dispone da pochi giorni delle nuove funzioni della piattaforma che sta rivoluzionando il turismo. Sport, shopping, hobby con gli host locali oltre il pernotto (www.airbnb.it).

Articoli Correlati

Oddo, quando disse a Metro"Accetterò solo progetti seri"

In un estratto dell'intervista a Metro, il neo tecnico dell'Udinese disse a luglio che avrebbe accettato una panchina solo se convinto del progetto

Audi SQ7Il compressore fa la differenza

il compressore ad azionamento elettrico Eav, per la prima volta nella produzione di serie: consente di raggiungere la velocità desiderata in 250 millisecondi

Mercedes Classe CLa prima volta Cabrio

La versione cabriolet ospita a bordo quattro persone e può contare nella versione più potente sullo stesso robusto propulsore V6 biturbo 3 litri da 367 CV