Cathy Haruf: «Io, Kent e le nostre parole d'amore»

  • Libri/Haruf

ROMANZI Parlare tutta la notte. Parlare da sconosciuti. Sembra assurdo eppure è bellissimo, è vero, è toccante, quello che ha raccontato ne “Le nostre anime di notte” (nn editori, p. 200, euro 17) Kent Haruf. I due protagonisti Addie e Louis, vedovi da tempo, coi figli che vivono ormai lontani, si conoscono da anni ma non si sono mai frequentati più di tanto. Finché lei non decide che è venuto il momento di conoscersi meglio dato che in quella casa enorme e vuota inizia a sentirsi troppo sola… Kent Haruf grandissimo scrittore da molti paragonato a Faulkner, scomparso dopo pochi mesi dall’uscita del libro ha vissuto una storia simile con sua moglie Cathy, che abbiamo intervistato.

Come Addie e Louis, lei ha rincontrato Kent tardi nella vita: nel 1991, a una festa, un ritrovo di liceali dopo 30 anni.
Kent e io eravamo stati amici al liceo quando avevamo 14 anni: solo amici, non fidanzati. Quando ci siamo incontrati 30 anni dopo, come ha detto Kent, è stato “come se ci avesse colpito un fulmine”.

Cosa significa parlarsi?
Parlare è importantissimo. Se uno di noi era distante o scontroso, ce lo chiarivamo subito prima che sorgessero equivoci. "Mi sento fuori fase oggi, ma non ha niente a che fare con noi" ci dicevamo. Dobbiamo avere fiducia nell’altro, restare aperti e vulnerabili all’altro. Come direbbe Kent, "solo parlando - qualunque sia l’argomento – si tira fuori il pungiglione che abbiamo dentro".

E’ più facile amarsi a una certa età? Che maturità si raggiunge?
Certamente avendo vissuto già molta parte della nostra vita e avendo fatto molte esperienze questo ci ha aiutato a essere più tolleranti, comprensivi e compassionevoli. L’amore in tarda età aggiunge una ricchezza profonda ad un rapporto.

Addie e Louis decidono di attraversare la notte insieme. E di starsene a letto, come buoni amici, senza sesso. A una certa età non è più importante e aiuta non farlo?
Penso che il sesso nel corso del tempo assuma un significato più profondo e intenso per le persone che continuano ad avere un rapporto di vero amore. Naturalmente, la passione fisica si calma e si sviluppano altri modi di dimostrare affetto.

ANTONELLA FIORI