Con la DS 7 Crossback lusso e hi-tech francesi

AUTO Sarà una delle “star” dell’ormai imminente Salone di Ginevra (9-19 marzo) la DS 7 Crossback. Una sport utility che è una raffinata alternativa alle “solite tedesche”, unendo interni di alta qualità al design del brand premium francese, DS, e a dotazioni hi-tech. La cura sartoriale per i dettagli si nota già dall’esterno, con i fari a Led a lavorazione tridimensionale. All’interno ad impreziosire l’offerta ci sono, poi, due display da 12” e materiali pregiati per la plancia, le portiere e i sedili. Motori: al lancio saranno disponibili tre benzina con potenze da 130 a 225 CV e due turbodiesel da 130 e 180 CV, tutti abbinabili al cambio automatico a 8 marce. Nel 2019 sarà poi offerta la versione ibrida che abbina un benzina da 200 CV a due unità elettriche, per una potenza totale di 300 CV. E veniamo alle dotazioni tecnologiche che includono il DS Connected e il Park Pilot, un’anticipazione della guida autonoma oltre al Night Vision per una visione notturna grazie alla telecamera a infrarossi che rileva pedoni o animali fino a 100 metri. Ad aprile si potrà prenotare l’esclusiva versione Premiére col motore THP da 225 CV o BlueHDi da 180 CV nei colori grigio, bianco o nero.

CORRADO CANALI

Articoli Correlati

La Volkswagen completal'offerta elettrica

Altro concept della famiglia ID, la Roomzz. In Europa, primo modello a fine anno

La Mercedes anticipail crossover GLB

L'attesa vettura compatta in mostra dal 18 al 25 aprile in Cina

La Skoda Scalaè già prenotabile

La sfida della Casa del gruppo VW: auto che nulla hanno da invidiare a quelle dei marchi più rinomati