Gli ingegneri trovano lavoro più facilmente

  • JOB

ROMA I laureati nelle materie ingegneristiche continuano ad essere tra le categorie che più facilmente trovano lavoro dopo gli studi: livelli occupazionali elevati (67,6% di occupati reali a un anno dalla laurea), tasso di disoccupazione su valori fisiologici a pochi anni dalla laurea (3,8% a cinque anni), stipendi mediamente più alti rispetto agli altri gruppi disciplinari (1.705 euro netti al mese), anche se pur sempre inferiori rispetto a quanto rilevato all’estero (2.029 euro netti al mese).

Questi i risultati più interessanti che emergono dall’indagine del centro studi del Consiglio nazionale degli ingegneri sull’inserimento occupazionale dei laureati con competenze ingegneristiche, realizzata elaborando e analizzando i dati forniti da Almalaurea.

Tuttavia, l’indagine mette in evidenza anche le difficoltà che stanno affrontando gli ingegneri del settore civile e ambientale e la limitata efficacia del titolo di primo livello, almeno per ciò che riguarda gli studi ingegneristici, anche se l’82,3% ha proseguito l’iter universitario e si è iscritto a un corso di laurea magistrale).

METRO

Articoli Correlati

Wwworkers alla Camerala diretta web

La job community dei lavoratori della rete

In crescita le assunzionidi dirigenti

Lo rivela l'ultimo rapporto di Federmanager

Sempre più giovani si lanciano nel franchising

La voglia di essere imprenditori di se stessi avvicina i ragazzi tra i 25 e i 35 anni ad affiliarsi ai marchi