Cage The Elephant Primo live in Italia

  • Milano/Musica

MILANO Musica per tutti i gusti in città. Per gli appassionati di rock e dintorni, serata da non perdere quella di domani al Fabrique (ore 21, euro 28.75) con la “prima volta” in Italia dei Cage The Elephant. Il quartetto si forma nel 2006 in Kentucky e debutta nel 2008 con l'album “Cage The Elephant” guadagnandosi buone critiche e un seguito crescente di fan.

Il loro suono mescola rock alternativo, garage, psichedelia e blues, come testimoniano “Melophobia”, candidato ai Grammy Awards, e il più recente “Tell Me I’m Pretty”, uscito nel 2015 e prodotto da Dan Auerbach dei The Black Keys. Il gruppo è particolarmente trascinante dal vivo e ha condiviso il palco con Muse, Foo Fighters e Queens Of The Stone Age, lasciando il segno in festival come Glastonbury, Reading e Leeds, Bonnaroo e Lollapalooza.
In apertura suoneranno i Twin Peaks.

Preferite la musica italiana? Al Teatro Nuovo sempre domani arriva Amedeo Minghi, che porterà in concerto il suo ultimo lavoro, “La Bussola e Il Cuore”, uscito per festeggiare i 50 anni di carriera. Per l'occasione Minghi sostiene il progetto di AiBi (Amici dei Bambini) Non lasciamoli Soli – Siria che prevede, tra le altre attività, la realizzazione di un ospedale pediatrico dentro la collina al riparo dalle bombe (ore 20.45, da euro 29.50).

Al Blue Note, invece, ritroveremo Rosalba Piccinni, habitué del jazz club milanese, dove s'è già esibita per nove serate da tutto esaurito. Per la sua “decima” la cantafiorista porterà sul palco (ore 21, sold out) un omaggio alla miglior canzone italiana, da Fossati a Celentano e Battisti.
Con lei un quartetto doc composto da Massimo Moriconi (basso), Luciano Zadro (chitarra), Fabrizio Bernasconi (pianoforte) e Maxx Furian (batteria).

DIEGO PERUGINI

 

Articoli Correlati

Il rap parla italiano nel live di Gemitaiz

Stasera al Fabrique l’artista romano terrà uno degli ultimi concerti del suo “QVC7 Live Tour”

I Simple Minds riempiono il Teatro degli Arcimboldi

La band scozzese riproporrà in chiave acustica i tanti classici della loro carriera

Con gli Spyro Gira fusion protagonista

La band guidata dal sassofonista Jay Beckenstein chiude la sua due giorni live al Blue Note