Tra la Polizia e FCA il sodalizio continua

  • Auto

AUTO Con una cerimonia presso la Scuola Superiore di Polizia, a Roma, il Gruppo FCA e la Polizia di Stato hanno rinnovato il sodalizio che li lega ormai da quasi un secolo. Per l'occasione sono state consegnate le prime autovetture Jeep Renegade e Alfa Romeo Giulietta, destinata ai reparti di Prevenzione Crimine e ai diversi commissariati. Inoltre, è stata presentata la nuova Giulia Veloce, in allestimento Polizia Stradale, destinata a diventare la staffetta ufficiale delle autorità istituzionali. Il parco auto Alfa Romeo della Polizia di Stato si arricchisce così di due unità col motore 2000 turbo a benzina da 280 CV ed equipaggiate dall'innovativa tecnologia a trazione integrale Q4. Oltre a una ricca dotazione soprattutto in fatto di confort, la Giulia Veloce offre tutti i più recenti e super efficienti sistemi di sicurezza quali il Forward Collision Warning (FCW) con Autonomous Emergency Brake (AEB) e riconoscimento dei pedoni, ma anche il sistema frenante IBS (Integrated Brake System), il Lane Departure Warning (LDW) e il cruise control con in aggiunta anche l’utile limitatore della velocità.

C.CA.

Articoli Correlati

Toyota, la novitàsi chiama Proace Verso

La nuovo Proace riproposta nel “model year 2018” è equipaggiata con un'inedita motorizzazione diesel sovralimentata di 1.500 cc da 120 CV

Care by Volvoun successo annunciato

Alla Volvo si studia il successo del programma di abbonamento offerto per la prima volta l’anno scorso per il crossover compatto XC40

Citroen, per i cento annitorna la due cavalli

Sarà nelle intenzioni la base di un modello altrettanto economico ed elettrico che mostrerà un "nuovo sistema di mobilità"