Tra la Polizia e FCA il sodalizio continua

  • Auto

AUTO Con una cerimonia presso la Scuola Superiore di Polizia, a Roma, il Gruppo FCA e la Polizia di Stato hanno rinnovato il sodalizio che li lega ormai da quasi un secolo. Per l'occasione sono state consegnate le prime autovetture Jeep Renegade e Alfa Romeo Giulietta, destinata ai reparti di Prevenzione Crimine e ai diversi commissariati. Inoltre, è stata presentata la nuova Giulia Veloce, in allestimento Polizia Stradale, destinata a diventare la staffetta ufficiale delle autorità istituzionali. Il parco auto Alfa Romeo della Polizia di Stato si arricchisce così di due unità col motore 2000 turbo a benzina da 280 CV ed equipaggiate dall'innovativa tecnologia a trazione integrale Q4. Oltre a una ricca dotazione soprattutto in fatto di confort, la Giulia Veloce offre tutti i più recenti e super efficienti sistemi di sicurezza quali il Forward Collision Warning (FCW) con Autonomous Emergency Brake (AEB) e riconoscimento dei pedoni, ma anche il sistema frenante IBS (Integrated Brake System), il Lane Departure Warning (LDW) e il cruise control con in aggiunta anche l’utile limitatore della velocità.

C.CA.

Articoli Correlati

Nuova BMW iX3 l’elettrica che è prodotta in Cina

E’ prodotta nella fabbrica cinese di Shenyang e arriverà su tutti i principali mercati a livello globale.

Nuovo Ford Broncoperché a volte ritornano

Il ritorno del fuoristrada americano non è una operazione nostalgia, ma una strategia ben precisa per sfidare la concorrenza

Opel Corsa-e alla guida dell’elettrica per tutti

Con il debutto della sesta generazione della citycar di Opel, la Corsa è arrivata anche la versione elettrica