Ecco una Ferrari per soli dieci fortunati

  • Auto

AUTO In occasione di un evento celebrativo per il 50° anniversario della presenza Ferrari in Giappone svoltosi al National Art Center di Tokyo, la Casa di Maranello ha presentato una nuova fuori serie, la J50.Si tratta di una due posti secca, una roadster con motore posteriore-centrale che segna il ritorno al concetto di tetto asportabile tipo targa, tipico di alcune vetture stradali del Cavallino Rampante degli anni ’70 e ’80. Realizzata dal reparto Progetti Speciali della Ferrari, la J50 è stata disegnata dal Centro Stile a Maranello diretto da Flavio Manzoni. Il modello, la cui produzione sarà limitata soltanto a 10 esemplari, potrà essere personalizzato secondo le richieste espresse da ciascun acquirente a livello di colori e finiture sia pure nel pieno spirito di tutte le realizzazioni “su misura” della Casa modenese. Basata sull’attuale 488 Spider, la Ferrari J50 è equipaggiata con una versione specifica del V8 da 3900 cc ha una potenza di 690 CV. L’abitacolo presenta specifiche finiture dei sedili sportivi, riprendendo il design del profilo del cofano posteriore. L’hard top in fibra di carbonio è diviso in due pezzi che si sistemano dietro i sedili. La J50 svelata a Tokyo è di colore rosso tri-strato con interni rosso/nero in pelle e in Alcantara.

CORRADO CANALI

Articoli Correlati

Supra, sportiva e non soloIl ritorno dopo 17 anni

Sono passati 17 anni da quando l’ultima Supra è uscita di produzione, ma la nuova che si presenta è il risultato di un progetto condiviso con BMW

Cambia l’ammiraglia BMWecco la nuova Serie 7

La nuova 7 guadagna 2,2 cm in lunghezza, mentre larghezza e altezza restano invariate

Il Jimny diventa pick-up?Per ora resta una idea

Due concept progettate per offrire del "suvvino" di Suzuki altrettante destinazioni d’uso: il pick-up e l’off-road più estremo