Lorella e Heather né amiche né nemiche

  • Heather Parisi/Nemicamatissima/Lapresse

TELEVISIONE Due ballerine, un'americana e una romana. Due donne profondamente diverse con una carriera simile solo negli anni ottanta. Sono Heather Parisi e Lorella Cuccarini, protagoniste di Nemicamatissima, nuovo serale Rai 1 in onda il 2 e il 3 Dicembre. Nemiche amatissime? Non proprio, stando alle loro dichiarazioni. Ma neanche pagatissime. Semmai chi avrà il cachet ben al di sopra della spending review tanto decantata in Rai sarà Lucio Presta. Il direttore di RaiUno Andrea Fabiano smorza le polemiche: «Deve essere alto, questo è un evento di varietà e l'azienda punta molto su questo spettacolo».

Conferenza stampa separata per le due, nessun contatto. Almeno a sentire la Parisi (che non si separa mai dai suoi occhiali da sole, anche dentro lo studio 5 di Cinecittà). In realtà, si sono viste eccome in questi giorni per provare e riprovare lo spettacolo. Anche se, sembrerà di assistere a due show diversi. Lorella ballerà (come recitava una sua sigla di tanti anni fa, nel primo approdo di Baudo alla corte berlusconiana) e canterà. Heather, no.

«Sarei ridicola – spiega l'americana – gli anni passano per tutti. Alzare la gamba e fare la spaccata non è più il mio mestiere». Non rinnega il passato e neanche i suoi pigmalioni ma è molto schietta nel dire la sua sul vecchio amico Beppe Grillo: «Non ho mai votato in vita mia, la politica è una cosa inutile, così come il voto». La protagonista di Cicale è stata quasi obbligata dal marito e dai suoi due gemellini di sei anni a tornare in tv, a suo dire. Lei vive a Hong Kong e odia il divismo. E sul suo rapporto con la Cuccarini precisa: «Non siamo nemiche, al limite siamo come Mina e la Carrà in Milleluci. Ma neanche amiche... Facciamo una vita diversa, siamo due donne diverse. Quindi non siamo rivali. Non possiamo esserlo. Ma non ci avevano mai proposto uno show insieme. Io, poi, sono allergica alla nostalgia, a Lorella piace. Lo show? Non sarà una cosa noiosa, con Stefano Vicario (il regista) non poteva esserlo. Vedrete uno spettacolo di ieri con gli occhi di oggi». La Parisi vive lontano, ma segue attentamente quello che in Italia viene detto su di lei: «Non è vero che sarà il mio ultimo programma. Dissi così anche undici anni fa. Come vedete, sono ancora qui!».

“Morde” e scalpita invece la Cuccarini quando scatta il suo turno e i riflettori sono puntati su di lei. «Energia? Ho solo 50 anni, ne ho tantissima, certo che ballerò. Mi fa rabbia il fatto che la Parisi non lo faccia. Se lo fa Liza Minnelli, perché non lei? Il varietà si fa sempre meno, questa è un'occasione irripetibile». E anche lei dice la sua sulla storica rivalità con la collega: «Heather dice che mi devo togliere i tacchi? Se lo scordi, vivo da sempre con il mio tacco 12/13 (sorride, ndr)».
La nostalgia? «È bellissima: guardando i programmi di oggi – aggiunge – e se sono qui è anche merito della mia famiglia. Loro hanno conosciuto solo la mamma teatrale. Non vedono l'ora di vedermi sul palcoscenico televisivo». Chiusura sulle sue arcinote posizioni riguardanti le coppie di fatto: «Non sono mai stata omofoba, la rete tende ad amplificare tutto. Ma io blocco facilmente chi offende. Ho solo detto e ribadisco che ho un'idea ben delineata sull'affidamento dei figli da parte di coppie omosessuali».

Nella prima puntata in onda il 2 dicembre saranno ospiti Zucchero, Lillo & Greg, Alessandro Siani ed Ezio Greggio. Nella seconda toccherà invece a  Luca e Paolo e Gianna Nannini. Ma non ci sarà la diretta. Le puntate verranno registrate domani e sabato. Con l'incognita Pippo Baudo che, probabilmente, alla fine ci sarà!

 

ORI. CIC.