Rilancio dell'Eur La Nuvola è realtà

  • GRANDI OPERE

ROMA L’idea era nata nel lontano 1998, da ieri è realtà. La Nuvola creata dall’architetto Massimiliano Fuksas è stata aperta ieri alla stampa, in attesa dell’inaugurazione di sabato. a fare gli onori di casa, il presidente di Eur Spa Roberto Diacetti e l’amministratore delegato Enrico Pazzali.
Per il primo l’opera rilancerà l’Eur come il più importante centro di attrazione per il turismo congressuale: «Una volta a regime, porterà 200-300 mila persone l’anno, generando 300 milioni di introiti l’anno, dopo una prima fasse di assestamento». Sono già 15 gli eventi congressuali in calendario o in corso di definizione per il 2017. Il primo evento ufficiale è stato prenotato per il 22 novembre da Audi. Sabato invece ci sarà l’inaugurazione, dove sono attesi 93 giornalisti da tutto il mondo. Tra gli oltre 1.500 ospiti non mancheranno la sindaca Virginia Raggi, il premier Matteo Renzi, e il “padre” dell’opera Fuksas, che nei giorni scorsi polemizzando con Eur Spa aveva detto, «La Nuvola? sarebbe meglio venderla ai tedeschi». Parole a cui ieri Diacetti ha replicato: «Fuksas è un architetto straordinario, ma ognuno rispetti il proprio mestiere. Noi siamo pronti a gestire quest’opera».
METRO

Articoli Correlati

Da Ilva a Tav e Tap:la maggioranza dice sì

Grandi opere, un sondaggio Swg riportato su Il Sole 24 Ore

Lupi non si dimette Incalza sotto torchio

Il ministro delle Infrastrutture al Question Time alla Camera ripete di non aver fatto nulla di sbagliato. Ma conta già due mozioni di sfiducia.

Esposito su Tav:“Se costa 7 mld non va fatta”

Il senatore del Pd da sempre fautore dell’opera ci ripensa: “Il Parlamento è stato tenuto all’oscuro”.