Urbi apre a Milano l'Urban mobility point

  • Mobilità

MOBILITA'. Urbi non è solo una applicazione gratuita che aggrega tutti i principali sistemi di mobilità urbana e condivisa ma da oggi è una sede, un punto informativo, un luogo. È Urban Mobility Point d’Italia, il primo sportello per la sharing mobility nella città di Milano, in via Gonzaga 3, nei pressi di Piazza Duomo.  Aperto dal lunedì al sabato, aiuterà i milanesi a sfruttare al meglio i servizi di mobilità condivisa della propria città, rispondendo a qualunque dubbio e guidandoli nella registrazione dei diversi servizi, da Enjoy a Share ’ngo, da Uber a BikeMi. Per chi ancora non l’ha fatto ci si potrà sottoscrivere agli abbonamenti e registrarsi ai vari servizi di car e bike sharing, essere consigliato in maniera chiara nel percorso da compier, indicando costi, tempi di percorrenza e distanze dai veicoli presenti nei dintorni. “Da oggi comincia una nuova era per Urbi: oltre ad essere aggregatore diventa un vero e proprio service point, offrendo un valore unico per i nostri utenti e per la città”, afferma Emiliano Saurin, founder di URBI. Urbi punta a coprire a livello globale tutte le città in cui siano attivi sistemi maturi di urban mobility, grazie anche all’importante partnership con il gruppo internazionale lastminute.com group, leader europeo nel travel e nel tempo libero online.

DILETTA PIAZZA

 

Articoli Correlati

Ora il treno a idrogenoè diventato una realtà

È appena entrato in funzione in Germania al posto dei diesel: zero emissioni e zero rumore

Eco-Scooter sharingil boom di eCooltra

Il Gruppo eCooltra consolida la leadership in Europa nel segmento dello scooter sharing elettrico celebrando i 500.000 utenti

Lo scooter? ElettricoeColtra raggiunge i 300mila utenti

eCooltra -divisione del gruppo Cooltra che offre servizi di sharing di scooter elettrici a Roma e a Milano- decolla con la proposta del segmento elettrico