Atac, blitz della Meleo "A marzo 150 autobus"

  • Roma Trasporti

ROMA Il ritorno alla scuola e lavoro per i romani è stato segnato da un peggioramento delle corse sui mezzi di superficie dell’Atac, subito rilanciato sui social. E ieri mattina l’assessora capitolina alla Mobilità Linda Meleo, assieme al presidente della Commissione trasporti Andrea Stefàno hanno verificato  lo stato delle cose nel deposito della municipalizzata in via di Portonaccio.

«Abbiamo parlato con i lavoratori, ci hanno spiegato che da qui 100 autobus su 250 sono fermi per manutenzione» ha spiegato Stefàno. «C’è un problema di ricambi che non arrivano, soprattutto perché i fornitori non li inviano più a causa dei ritardi nei pagamenti da parte di Atac» ha aggiunto l’assessora. Meleo ha spiegato che il Comune è al lavoro per reperire i fondi: «Ci sono anche autobus fermi perché mancano ricambi da 6 euro», ha detto ai giornalisti, annunciando che entro marzo arriveranno i 150 autobus nuovi acquistati in leasing dal Comune: «Abbiamo sbloccato il contratto: i primi 40 saranno in strada a novembre». Durante il blitz Stefàno ha promesso che sarà ripristinata la preferenziale su via di Portonaccio per fluidificare la circolazione dei bus.

Ok per Fantasia
Ieri la Commissione trasporti ha dato parere favorevole alla nomina di Manuel Fantasia come amministratore unico di Atac. Ingegnere nucleare, con esperienza nel settore dei trasporti e della bigliettazione elettronica, è stato descritto ieri da Linda Meleo come una figura capace di avviare un dialogo proficuo con i lavoratori di Atac.

Roma Tpl
L’assessora sta cercando anche di far rientrare lo sciopero all’interno di Roma Tpl, che gestisce molte linee periferiche, proclamato per domani dall’Usb, dalle 8:30 alle 12:30. Meleo ha convocato per oggi la sigla sindacale. E sul caos trasporti di questi ultimi giorni il Codacons, per voce del presidente Carlo Rienzi, ha chiesto al Comune di rimborsare gli utenti romani.

METRO

Articoli Correlati

Dal Campidoglio l'addioa Roma Metropolitane

La partecipata verso la liquidazione, oggi Consiglio straordinario La gestione della Metro C sotto accusa

Trasporti, ancora disagitra polemiche e sciopero

Roma-Lido e ferrovia per Viterbo bloccate. Accuse tra sindacati e vertici Atac. Agitazione in periferia

Odissea sulla Roma-Lidotra guasti e pochi treni

Un’intera giornata scandita da corse con frequenze fino a 60 minuti. A Piramide momenti di tensione