Bmw Serie 1 con la coda ma è solo per la Cina

  • Auto novità

AUTO Formalmente si chiama Sedan, ma di fatto è una berlina a tre volumi. BMW ha ufficializzato il progetto di una Serie 1 con la coda, aggiungendo però che il modello sarà riservato al mercato cinese, visto che, fra l’altro, è il risultato di una “joint-venture” con la BMW Brilliance Automotive. La vettura anticipata nel 2015 dalla concept Compact Sedan, dovrebbe sfruttare la stessa piattaforma modulare della Serie 2 Active Tourer, ma anche della X1 e della Mini, segnando quindi il passaggio alla trazione anteriore con motore trasversale. Nell'unica immagine ufficiale fino ad ora diffusa da BMW si nota subito l’evidente somiglianza del nuovo modello con la concept, mentre le informazioni tecniche sono ancora ridotte ai minimi termini. La BMW ha sviluppato il modello sulla base delle richieste del mercato cinese, sempre interessato a modelli “premium” nella variante a tre volumi e non prevede, almeno per il momento, di presentare la Serie 1 Sedan in altri Paesi. Oltre al design in linea con lo stile del marchio, la berlina sfrutta anche l'ultima evoluzione dell'infotainment ConnectedDrive, mentre non ci sono indicazioni sulla gamma motori, anche se si tratterà degli stessi 3 e 4 cilindri Turbo a benzina già proposti sulla Serie 2 e sulla X1. La Serie 1 Sedan è il quinto modello BMW prodotto in Cina e destinato al mercato locale. Sulla “base” della Serie 1 Sedan potrebbe essere realizzata anche una Mini con la coda che è stata più volte annunciata, ma non ancora ufficializzata, dall’altro brand “premium” del Gruppo BMW, cioè la Mini.

C.CA.

Articoli Correlati

Jeep Renegade Stre “porte aperte” in febbraio

Nelle concessionarie del brand americano, tutti i week end del mese dedicati alla serie speciale

Suv DS7 Crossbackcon due nuovi motori

Arriva anche il motore a benzina da 1.200 cc Pure Tech da 130 CV e cambio manuale a sei rapporti e il diesel 1.500 cc da 130 CV

Kia ProCeed, il “3”porta davvero fortuna

Terza generazione, tre versioni e tre riconoscimenti per la Ceed. E la Proceed è un'alternativa alle station wagon